Che cos’è un “Digital Human”?

Ecco il mio primo pensiero quando ho visitato 3Lateral in Serbia. E il pensiero successivo è stato “come possiamo in NetApp aiutare a dargli vita lavorando per costruire il data fabric di 3Lateral”.

3Lateral Studio nasce dalla passione per la creazione di personaggi e creature.  Il team è completamente concentrato sull’acquisizione e l’utilizzo dei dati per

  • Creare avatar digitali che sono controllati in tempo reale dagli attori
  • Trasformare il settore del gaming con personaggi digitali realistici
  • Estendere la Digital Human technology a industry oltre l’entertainment.

Il loro obiettivo è quello di sviluppare un framework in cui le persone in molti campi diversi saranno in grado di usarlo per creare qualcosa di straordinario, sia in medicina che in biometria, entertainment o ricerca.

I dati sono al centro di un essere umano digitale!

Quando iniziamo a pensare alle quantità di dati necessari per eseguire le scansioni necessarie per comprendere il volto umano, queste diventano piuttosto grandi abbastanza rapidamente.

Con l’attuale framework sviluppato da 3Lateral, stanno acquisendo dati a oltre 70 Gb al secondo, oltre 1 Pb al giorno. Quando si esegue la scansione dei dettagli dei singoli pori sul viso umano e si utilizzano diverse condizioni di illuminazione per raccogliere i dettagli su diversi spettri, si inizia a capire perché la quantità di dati in questo mondo è così grande.

In 3Lateral ci si è resi conto di dover essere in grado di affrontare la sfida di aumentare la velocità di raccolta dei dati e la capacità di archiviazione ed elaborazione del loro ambiente. Hanno lavorato con il loro partner tecnologico in Serbia e dopo alcune ricerche è stato deciso che NetApp poteva essere l’azienda giusta con cui lavorare.

Velocità e capacità di raccolta dei dati

Questi erano i problemi iniziali che dovevano essere risolti, ma non si trattava di risolverli da soli. 3Lateral sapeva che, andando avanti, avrebbero avuto un nuovo framework che avrebbe aumentato significativamente la quantità e la velocità dei dati raccolti e che la soluzione avrebbe dovuto essere in grado di scalare per gestirli.

Accelerare il processo di test e sviluppo

3Lateral sta sviluppando software per gestire il processo dalla cattura dei dati a tutto il necessario per dare vita a un essere umano digitale: i dati acquisiti devono passare attraverso molti team diversi che mettono tutti a frutto le loro conoscenze e competenze durante il processo.

Sono inoltre stati sviluppati molti software personalizzati che li aiutano a gestire questa pipeline. Garantire  che i dati giusti siano nel posto giusto con le persone giuste al momento giusto è essenziale.

E ora il cloud

In quanto parte del gruppo Epic Games, 3Lateral deve condividere i dati in modo sicuro con loro e con altre società con cui collaborano. Gestire la replica e i costi associati al cloud è un altro requisito fondamentale.

Costruire il loro Data Fabric

Mentre io e i miei colleghi parlavamo sempre di più con il team di 3Lateral, ci è diventato veramente chiaro che ciò di cui avevano bisogno era un Data fabric, il loro data fabric, che avrebbe risolto le sfide immediate ma che si sarebbe anche adattato ed evoluto con loro man mano che nuove sfide venivano affrontate.

Sono state implementate numerose soluzioni dal portfolio di NetApp. Queste hanno fornito gli elementi costitutivi del data fabric di 3Lateral e stiamo già lavorando insieme per identificare i prossimi.

Max Data per prestazioni estreme, NetApp HCI e Kubernetes per semplificare e accelerare il loro ambiente di sviluppo e Cloud Volume Services  per AWS per consentire la condivisione sicura ed efficiente dei dati.

Per ulteriori informazioni su cosa stanno facendo insieme NetApp e 3Lateral, guarda il video qui https://www.netapp.com/us/data-visionary/3lateral-humanizes-data-using-netapp-technology.aspx

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.